tutela proprietà e del possesso

Tutela della proprietà e del possesso

Garantiamo che la proprietà sia davvero piena ed esclusiva! Tuteliamo i diritti del proprietario, del possessore e contro ogni turbativa altrui!

Art. 832 Codice Civile: Il proprietario ha diritto di godere e disporre delle cose in modo pieno ed esclusivo, entro i limiti e con l’osservanza degli obblighi stabiliti dall’ordinamento giuridico.

 

Art 42 Costituzione: La proprietà è pubblica o privata. I beni economici appartengono allo Stato, ad enti o a privati. La proprietà privata è riconosciuta e garantita dalla legge, che ne determina i modi di acquisto, di godimento e i limiti allo scopo di assicurarne la funzione sociale e di renderla accessibile a tutti. La proprietà privata può essere, nei casi preveduti dalla legge, e salvo indennizzo, espropriata per motivi d’interesse generale. La legge stabilisce le norme ed i limiti della successione legittima e testamentaria e i diritti dello Stato sulle eredità.

AvvocatoLecce.com offre al proprio assistito consulenza e assistenza personalizzata per la migliore difesa della proprietà e del possesso, esercitando ogni azione consentita dall’ordinamento per la tutela degli stessi.
In particolare, è utile sapere quanto segue.


Il diritto di proprietà viene tutelato mediante specifiche azioni, anche dette azioni petitorie, che sono:

  • l’azione di rivendicazione, che serve ad ottenere la restituzione di un bene illegittimamente posseduto o detenuto da altri o comunque a far accertare il proprio diritto di proprietà;
  • l’azione negatoria, che serve a negare diritti di altri sulla propria cosa;
  • l’azione di regolamento di confini;
  • l’azione per apposizione di termini.

Le azioni possessorie invece tutelano il possesso, che sebbene “ situazione di fatto ”, riceve protezione dall’ordinamento giuridico per esigenze di ordine pubblico che sarebbe gravemente pregiudicato se chiunque potesse liberamente impossessarsi di ciò che altri possiede senza esserne il proprietario. Si differenziano dalle petitorie in quanto assicurano una tutela solo provvisoria che prescinde dall’accertamento del diritto di proprietà.

Esse sono:

  • Azione di reintegrazione o spoglio;
  • L’azione di manutenzione;
  • Le azioni di nunciazione, cioè le azioni di denuncia di nuova opera o di danno temuto.

Si tratta di procedure estremamente complesse e delicate che variano notevolmente in relazione alle circostanze del tuo caso specifico. Affidati ad un professionista specializzato nella tutela della proprietà e del possesso, il quale solo potrà garantire l’adeguata tutela delle tue ragioni!

[btnpers consulenza=”Tutela della Proprietà e del possesso”]Richiedi Subito una
Consulenza [/btnpers]