Cassazione, 3810/2015 – sanzionato il coniuge che ostacola le visite dell’altro coniuge

5/11/16 | Categorie Separazione e divorzio | 0 Commenti

Il comportamento ostruzionistico della madre che impedisce all’ex coniuge di far visita e frequentare i figli viene sanzionato dalla Corte di Cassazione: la donna viene condannata a a pagare mille euro alla Cassa ammende.

Il Tribunale prima e la Corte d’Appello poi hanno accertato che in più occasioni la donna abbia ostacolato il diritto di visita dell’ex marito e l’hanno pertanto condannata al pagamento di una sanzione amministrativa pecuniaria, con «funzione disincentivante rispetto alla commissione di ulteriori violazioni».
La legge prevede  che il giudice possa: 1) ammonire il genitore; 2) disporre il risarcimento nei confronti del minore; 3) o nei confronti dell’altro genitore; 4) condannare l’inadempiente al pagamento di una sanzione (da 75 a di 5.000 euro) a favore della Cassa delle ammende.

Your Comment

Your email address will not be published.